Tempo di libri: torna la fiera dell’editoria italiana a Milano

A noi le fiere dell’editoria e dei libri piacciono, piacciono tantissimo. E vedendo i dati di affluenza ai vari saloni ed eventi, direi che non siamo le sole.
Ecco allora che mi ritrovo a scrivere anche sulla prossima, Tempo di Libri, che torna a Milano con la seconda edizione.

Molte cose sono cambiate dalla precedente edizione: il luogo (si terrà a fieramilanocity, ben raggiungibile da tutte le zone della città), gli orari (estesi fino a coprire anche la fascia serale) e
il direttore, ora Andrea Kerbaker.

Cinque giorni, cinque temi

Tempo di libri aprirà le porte guidando i visitatori attraverso cinque percorsi, cinque temi, uno per ogni giornata:

  • giovedì 8 marzo “Donne”
  • venerdì 9 marzo “Ribellione”
  • sabato 10 marzo “Milano”
  • domenica 11 marzo “Libri e immagine”
  • lunedì 12 marzo “Mondo digitale”

Cinque giornate ricche, precedute da Incipit, la festa inaugurale che si terrà la sera del 7 marzo, durante la quale gli studenti universitari leggeranno centinaia di incipit (chi l’avrebbe mai detto!) di opere famose.

Un arcipelago di appuntamenti

Oltre 650 appuntamenti si susseguiranno i giorni seguenti, esplorando ogni anfratto del mondo editoriale e tutte le sue sfumature.

Nel Bar Sport IBS.IT, attraverso incontri, dibattiti e presentazioni, si parlerà di agonismo, perché da sempre la vita e le storie possono essere anche raccontate con metafora sportiva.
Gli spazi di Tempo di Libri A Tavola ospiteranno invece una cucina dove grandi chef, esperti di cultura enogastronomica e star della tv daranno il meglio di sé in oltre 50 show cooking al giorno.
Imperdibile (per me) il laboratorio sugli insetti: si produrranno alcuni prodotti da forno utilizzando insetti e farine di insetti.
Ci sarà una serie di Reading al buio per il pubblico e le scuole, in cui alcuni autori si alterneranno nella lettura di brani di libri a lettori non vedenti.

Al mondo professionale Tempo di Libri dedicherà anche un’ampia sezione di oltre venti incontri del programma, con tavole rotonde, incontri e approfondimenti che toccheranno tutti gli aspetti chiave della filiera editoriale.

Anche per i ragazzi e i più piccoli sono stati pensati incontri e laboratori, un viaggio fra narrazione e mito con Alessandro D’Avenia alla ricerca di risposte all’interrogativo “L’amore salva?, un incontro con Bebe Vio. Sempre ai lettori in erba sono dedicate le attività di Nati per Leggere.

Il MIRC – Milan International Right Center

Dopo gli ottimi risultati dello scorso anno, il MIRC (Milan International Rights Center) torna nel 2018 con i migliori presupposti: responsabili diritti, editor, agenti letterari, scout e editori, italiani e stranieri, si incontreranno per la contrattazione di diritti. Un’occasione unica di scambio di idee e contatti, per consolidare rapporti già avviati ed esplorare nuove aperture di business, sia per i principali gruppi editoriali che per la media e piccola editoria indipendente.
Esattamente quello che succede nelle più famose fiere di Francoforte, Londra o Parigi.

Insomma, tantissima carne al fuoco, molti eventi interessanti e una montagna di novità (e libri) da far propri.

Per maggiori informazioni e per il programma completo: tempodilibri.it

Leave a Reply