Donatori di voce: il Centro Internazionale del Libro Parlato

Un’associazione costituita nel 1996 con la collaborazione di volontari (donatori di voce) sparsi sull’intero territorio nazionale si è posta come scopo quello di aiutare coloro che hanno problemi visivi (o per i quali la lettura tradizionale non è possibile) ad accostarsi ai libri e allo studio in altro modo. Sto parlando del Centro Internazionale del Libro Parlato (CILP), che svolge una formidabile attività di supporto per non vedenti, ipovedenti, dislessici, distrofici, anziani, malati terminali e tutte le persone con disabilità visive o altre difficoltà nella lettura dei testi a stampa.

Donatori di voce
Centro Internazionale del Libro Parlato

L’associazione permette di scaricare audiolibri, audioriviste ed e-pub3; e fornisce testi riprodotti su stampa braille su misura per il richiedente. Le audioriviste attualmente in catalogo sono nove, e spaziano dalla divulgazione scientifica (Le Scienze) all’attualità (L’Espresso, Internazionale). Il catalogo degli audiolibri, invece, comprende al momento oltre 11 500 testi. Accanto ai libri in lingua italiana, se ne trovano di letti da donatori di voce di madrelingua inglese, francese, spagnola, tedesca, portoghese, araba, rumena, macedone – e persino in latino e friulano. Del resto, i testi trattati spaziano dai libri di testo ai romanzi. Per esempio, la sola sezione Fantasy comprende oltre 50 libri in italiano e in inglese (tra cui spiccano J.R.R. Tolkien, L. Troisi, J.K. Rowling, T. Brooks, G.R.R. Martin).

Se volete avere un’idea di come suonino questi audiolibri, potete andare alla sezione “Ascolti Liberi” del sito internet e scaricare alcuni brani. Si tratta perlopiù di fiabe, e mi sento vivamente di consigliarne l’utilizzo a tutti quei genitori che hanno perso la voce leggendo storie della buona notte ai propri bambini!

Diventare donatori di voce

Al momento l’associazione conta su circa 300 volontari, ma è sempre aperta a nuove candidature. Se avete il desiderio di fare la differenza e la costanza necessaria a prendervi un impegno di diverse ore la settimana (necessaria per consegnare gli audiolibri in tempi utili); se avete una lettura chiara ed espressiva, sapete modulare la voce cambiando il tono quando necessario e conoscete la differenza tra i vari segni di punteggiatura; allora potete pensare di fare un provino per diventare donatori di voce. Il provino per lettori di madrelingua italiana richiede la lettura di due estratti, il primo proveniente da “Le figlie dei faraoni” di Emilio Salgari; il secondo da “Pinocchio” di Carlo Collodi. Trovate tutte le informazioni necessarie qui.

Migliorare per conto proprio

Non avete il tempo per prendervi un simile impegno? Potete comunque migliorare le vostre abilità di lettura ad alta voce per vostro conto, a vantaggio di chi vi sta vicino! Su internet sono disponibili numerose risorse gratuite volte al miglioramento della propria dizione. Di seguito ne elenchiamo alcune:

  • Corso online di dizione italiana (DiziWeb). I contenuti sviluppati da Stefano Vendrame sono suddivisi in 54 brevi lezioni, per un totale di circa due mesi. Il corso copre sia articolazione (chiarezza) che dizione (correttezza) della pronuncia con esempi ed esercizi svolti.
  • Corso di dizione su YouTube. Questo corso unisce la dizione al public speaking.
  • Come si pronuncia? La missione del sito è quella di mettere ordine nella grande confusione fonetica che regna in Italia. Permette di ascoltare con un semplice click la corretta articolazione dei suoni di parole italiane o straniere entrate nel gergo comune. E se vi sentite già sicuri, perché non mettere alla prova le vostre abilità con un test? Consigliato a chi non vuole fare figuracce!

Scriveva Sebastiano Vassalli:

Con la lettura ci si abitua a guardare il mondo con cento occhi, anziché con due soli, e a sentire nella propria testa cento pensieri diversi, anziché uno solo. Si diventa consapevoli di se stessi e degli altri. Gli uomini senza la lettura non conoscono che una piccolissima parte delle cose che potrebbero conoscere. La lettura può dare cento, mille vite diverse ed una sapienza ed un dominio sulle cose del mondo che appartengono solo agli dei.

Grazie al lavoro di associazioni come il Centro Internazionale del Libro Parlato, questo mondo è ora alla portata di tutti.

Leave a Reply