Conosci i tuoi lettori: beta e alpha reader

Con il termine alpha reader identifichiamo il primissimo lettore di un’opera ancora incompleta e acerba. Il compito dell’alpha reader consiste nell’individuare errori logici e di trama, stimolando una discussione con l’autore. Al contrario, un beta reader visiona una versione quasi ultimata del manoscritto, con una conoscenza approfondita del genere di riferimento o dei meccanismi di funzionamento di una storia.

Read more

Aggettivi ricorrenti e altre storie di dissimmetria semantica

Con dissimmetria semantica intendiamo tutti quegli aspetti estranei alla regola grammaticale, alla morfologia e alla sintassi che sono entrati nell’uso comune, in forma di perifrasi, aggettivi, etc. utilizzate esclusivamente per parlare delle donne. La linguista Sabatini individua tre tipologie: polarizzazione semantica di aggettivi e immagini; metafore e similitudini stereotipate; forme di identificazione della donna attraverso l’uomo.

Read more

Dissimmetria grammaticale: intervenire è un’impresa possibile?

Partendo dagli scritti della linguista A. Sabatini, cerchiamo di rispondere alla domanda “è legittimo intervenire in modo artificioso sulla lingua?”. Descriviamo le posizioni di Sabatini, Lepschy e Robustelli, che prendono le mosse da una diversa concezione della natura e del ruolo del linguaggio, per valutare se sia possibile estirpare il sessismo partendo dalla modifica della grammatica.

Read more